Travel blog

travel blog

travel blog - blog di viaggi
Photo by Emma Matthews on Unsplash

Come avrai già capito questo non è un vero e proprio travel blog, per una serie di buone ragioni. In primis il blog nasce con lo scopo preciso di fare promozione al mio libro di viaggi. In secondo luogo, sono una persona assai disordinata: molte delle informazioni pratiche che ho raccolto durante i viaggi sono disperse tra fogli, blocchi di appunti, margini di guide e, quel che è peggio, la mia pericolante memoria.
Infine, nel corso degli ultimi anni ho affrontato qualche cambiamento: matrimonio, nascita di mia figlia, trasferimento in un’altra città… insomma, non ho potuto viaggiare tantissimo, il che significa che buona parte delle informazioni che potrei darti sarebbero out of date.

Tuttavia, visto che l’argomento principale di questo sito sono i viaggi, ho pensato di cominciare ad aggiungere anche qualche articolo relativo ai luoghi visitati di recente.
In questo genere di post ho deciso di fornire molte informazioni pratiche, per cui benchè non sia (e mai sarà) un sito molto conosciuto, forse qui avrai l’opportunità di trovare alcune informazioni per le tue prossime vacanze.

Travel blog: estero

Viaggiare on the road
Photo by Kamelia Hayati on Unsplash

Viaggiare on the road. La modalità on the road è una delle mie preferite, perché permette di abbinare l’assoluta libertà di movimento a una discreta comodità. Nel corso degli anni, a forza di fregature, ho sviluppato una discreta capacità nella scelta dell’auto giusta. Leggi l’articolo per avere più informazioni.

Se questo modo di viaggiare piace anche a te, allora ti consiglio di leggere i seguenti articoli, per cogliere spunti interessanti per le tue vacanze:
Grecia on the road – Un tour alternativo attraverso il Peloponneso, dalla splendida Nafplio alla suggestiva Mystras, dalla brulla costa sudoccidentale all’Antica Olimpia per poi concludere il viaggio ad Atene. Un itinerario tra cultura, buon cibo e gente ospitale.
Sicilia on the road – La costa orientale della Sicilia è la patria del barocco. In questo viaggio on the road si andrà alla scoperta della sorprendente Catania, della parte antica di Siracusa, dei gioielli di Taormina, Modica e Noto e della città che mi è piaciuta di più in assoluto: Ragusa Ibla.

Se questi articoli ti sono piaciuti, stay tuned perché quest’estate vagherò tra Croazia (Istria e le isole di Krk, Cres e Losinij) e Slovenia.
A breve pubblicherò articoli su altri luoghi visitati di recente: Portogallo (Lisbona, Algarve e Alentejo) e Marocco.

Travel blog: Italia

travel blog - weekend Italia
Photo by Ilham Rahmansyah on Unsplash

Forse ti servono informazioni per trascorrere un weekend in Italia. Bene, puoi trovare qualcosa di utile accedendo a questi articoli:

Visitare Mantova – Tutte le informazioni per visitare uno dei gioielli più splendenti della Lombardia. Cosa vedere, dove mangiare e soprattutto dove comprare la torta sbrisolona.
Weekend in Val d’Orcia – La Val d’Orcia è uno splendido territorio toscano in cui si trovano i caratteristici centri di Montalcino, Pienza e Montepulciano. Buon cibo, ottimo vino e rilassanti centri termali.
Weekend a Cogne, la perla delle Alpi – Per noi torinesi la Valle d’Aosta è uno dei luoghi must in cui andare a sciare. Ai grandi centri di Cervinia e Courmayeur si alternano piccoli e caratterisici borghi. Uno dei più suggestivi è Cogne, soprannominata non a caso la perla delle Alpi. In questo post puoi trovare tutte le informazioni che ti servono per trascorrere un eccezionale weekend di relax e buon cibo.
Cosa vedere a Cremona e dintorni – Ho sempre avuto un grande passione per le piccole cittadine. Cremona risponde prefettamente a tutti i requisiti: dimensioni ridotte, cultura, buon cibo. In questo post tutte le informazioni per visitare la città di Stradivari e i suoi dintorni.
Cosa fare ad Asti – Sono torinese, ma da qualche anno vivo ad Asti. Questa piccola cittadina è rimasta estranea ai grandi flussi turistici, che si concentrano principalmente tra Torino e le Langhe. Eppure c’è molto da vedere e fare.

Travel blog: iniziative “istituzionali”

travel blog - altre iniziative
Photo by Aaron Burden on Unsplash

Tra i travel blogger si usano molto le “catene di Sant’Antonio”. In genere qualcuno lancia un argomento, lo correda con un hashtag e poi chiama in causa altri colleghi blogger per conoscere il loro punto di vista. Uno degli hashtag più utilizzati è #traveldreams.

In pratica tra la fine dell’anno in corso e l’inizio di quello nuovo si pubblica un post con gli obiettivi di viaggio per l’anno a venire. Data la nascita piuttosto recente del mio blog, io ho partecipato solo alle ultime due edizioni. Puoi leggere di seguito di che si tratta:

Travel dreams assoluti – I vorrei, ma (per ora) non posso.
2017 – Travel dreams – Obiettivi per il 2017.
2018 – Travel dreams – Obiettivi per il 2018 e consuntivo per il 2017.

Altra iniziativa, piuttosto prestigiosa, è il #BloggerRecognitionAward. Si tratta di un progetto che travalica l’ambiente strettamente travel e coinvolge tutti i blogger della rete. Ogni blogger nomina tra i dieci e i quindici blog che ritiene degni di essere seguiti e li comunica a tutta la sua audience. È un modo creativo per fare rete e riconoscere l’enorme mole di lavoro che sta dietro a un blog. L’anno scorso questo mio piccolo spazio ha ricevuto ben due nominations, da The food traveler e Letture in viaggio. Al seguente link puoi trovare il mio contributo a questa brillante idea: Blogger Recognition Award 2018

Travel blog: altre inizative

I Travel Dreams e il Blogger Recognition Award sono iniziative abbastanza “istituzionali”: più o meno a fine anno sai che ci dovrai lavorare. Tuttavia nel mare magnum della blogosfera, ci sono migliaia di inizative che meritano di essere seguite. Ecco alcuni miei post che spero tu possa trovare interessanti.

#DesertIslandRecord. Sei su un’isola deserta e ti puoi portare dietro solo cinque album. Quali scegli? Ecco i miei: Desert Island Record.

#HotelDaIncubo. Tutti noi viaggiatori, prima o poi, siamo finiti in qualche topaia pulciosa dalla quale siamo fuggiti di corsa. Ecco la mia personale classifica dei posti peggiori dove dormire. Se li conosci, li eviti!

#Il ViaggioCheMiHaCambiatoLaVita. C’è stato un viaggio che per me ha avuto un significato particolare. Non sono tornato indietro impregnato di misticismo o con una visione alternativa della realtà, ma semplicemente con una nuova percezione di me stesso. Vuoi sapere dove sono andato? Leggi l’articolo il viaggio che mi ha cambiato la vita.

N.B. Blogger, se volete, potete  partecipare a questa mia iniziativa. Chiunque ne abbia voglia può scrivere un articolo e corredarlo con l’hashtag #Il ViaggioCheMiHaCambiatoLaVita.

Cosa puoi trovare ancora sul blog?

Bene, questa è solo una parte di ciò che troverai nel mio blog. Mi piace scrivere e cerco sempre di produrre articoli di qualità (anche se non sempre ci riesco). Ti lascio qualche altro spunto che potrebbe interessarti.

A questo link puoi trovare tutte le informazioni che ti possono essere utili per il libro (anteprime, recensioni, prezzi, iniziative, sconti): libro di viaggi.

Scrivere un libro mi ha obbligato a riflettere molto sul tema del viaggio. Il risultato sono alcune riflessioni che puoi trovare in questo articolo: filosofia del viaggio.

Qui puoi trovare alcune recensioni di libri appartenenti a un genere che amo molto: la letteratura di viaggio.

Infine, se sei un aspirante autore, qui puoi trovare informazioni che potrebbero tornarti utili: scrivere un libro e pubblicarlo, l’amara verità.

Buona lettura e… che il vento ti sia propizio!