Merry Xmas

Merry Christmas

Per qualche tempo mi sono baloccato con l’idea di ammorbarvi con un ultimo post prima delle vacanze, ma visto che generalmente pubblico il sabato, che quest’anno cadrebbe il 23, ho pensato di risparmiarvi questo inutile supplizio.

Auguro a tutti un Buon Natale e vi ricordo che se proprio volete fare un regalo che lasci a bocca aperta i vostri amici, potete pensare a un bellissimo libro di viaggi: Lo zaino è pronto, io no.
Se poi il regalo volete farlo a voi stessi, ricordatevi che potete trovarlo in versione ebook per tutto dicembre a soli 0,99€ su tutti i più importanti store on line.

A questo link, potete trovare tutte le informazioni che vi servono: domande frequenti.

Buon Natale, Buon Anno, Buona Epifania e Buon qualsiasi altre cosa vi venga in mente.

Merry Xmas
Merry Christmas

Recensito su Erodoto108!!!

Testo di Isabella Mancini Ogni viaggio inizia dallo studio. Che bella parte della vita è quell’epifania, quell’attesa carica di idee che come nuvole esplosive si gonfiano, caricano, crescono, svaniscono e volano sul nostro cielo. La preparazione regala intensi momenti e, spesso, nel momento stesso in cui abbiamo pianificato tutto ecco il Viaggio che ci travolge…

via Lo zaino è pronto, e tu? — Erodoto108

Buon compleanno al Blog

Buon Compleanno al Blog

Buon compleanno al Blog
Buon compleanno al Blog

Lo so, si tratta di una tipologia di post trita e ritrita e probabilmente ne avrete le scatole piene di leggere sproloqui autocelebrativi. Vi capisco benissimo, perché il primo a passare oltre di fronte a questo genere di articoli sono proprio io. Quindi temo che questo piccolo trafiletto, alla fine, sarà letto e valutato da una persona sola: il sottoscritto. Tuttavia, sento la necessità di scriverlo per mettere nero su bianco i risultati conseguiti, battermi una pacca sulla spalla, bermi una birra commemorativa (c’è sempre una buona ragione per farsi una birretta) e fissare gli obiettivi futuri.
Sono partito con il blog il 29 maggio del 2016, senza particolare convinzione. Non anelavo in modo particolare a fare il blogger, ma leggendo numerosi articoli al riguardo ho scoperto che il blog è uno strumento fondamentale per la pubblicizzazione del prodotto che si vuol vendere, nel mio caso specifico il libro (vi ho già detto che ho scritto un libro? Sì? Maddai?). Con il passare del tempo la pratica del blogging mi ha sempre più affascinato. Intanto perché mi obbliga a mettere in moto il mio unico neurone, cosa non semplice, vi assicuro, e poi perché mi impone di scrivere. Sotto alcuni aspetti il blog è diventato la mia palestra di scrittura, il posto nel quale sono costretto a impegnarmi per arrivare a un risultato.

Continua a leggere “Buon Compleanno al Blog”

Intervista su PimpMyTrip!!! YEAH!

Dopo il suo post sul Portogallo On The Road, Marco torna sulle pagine di questo blog con una divertente intervista sul suo libro “Lo Zaino è Pronto, Io No”. Un libro di racconti di viaggio, i suoi, una lettura leggera nel senso positivo del termine, scorrevole e che mi ha fatta spesso ridere e sorridere, mi…

via Lo Zaino è Pronto, Io No: Intervista a Marco Lovisolo — PimpMyTrip.it – Viaggi Avventura

Guest post per The Food Traveler

Marco Lovisolo è un esploratore infaticabile, abilmente camuffato sotto le spoglie di tecnico informatico. Viaggiatore seriale, zaino in spalla e penna in mano, è dotato di un umorismo pessimo e di una passione smodata per il blues, il nebbiolo e Frankestein jr. Recentemente è uscito il suo libro intitolato Lo zaino è pronto, io no, […]

via #TravelMates: lo zaino di Marco Lovisolo è pronto. E il vostro? — The Food Traveler

Stazione di Asti, ore 7 del mattino

Assalto alla diligenza!

Stazione di Asti, ore 7 del mattino
Stazione di Asti, ore 7 del mattino

Come alcuni di voi sapranno, il 2016 per me è stato davvero avaro di soddisfazioni legate ai viaggi. Zero viaggi = zero soddisfazioni (di viaggio). Fortunatamente, però, sono un uomo dalle mille risorse e che cosa ho fatto per sopperire a questa mancanza? Mi sono trasferito a vivere ad Asti.
“‘zzo c’entra?” chiederete voi.
C’entra, c’entra eccome, perché adesso vivo ad Asti, ma continuo a lavorare a Torino, per cui sono entrato ufficialmente a fare parte del mondo dei pendolari.
Ora, vi svelo un segreto (a voi che vivete e lavorate nella stessa città): essere un pendolare è come viaggiare in India. Non ci credete? Ecco a voi la mia giornata.
1 – Sveglia a orari disumani, sequenza di azioni fantozzianamente calcolate per ridurre i tempi al minimo e fuoriuscita di casa nel freddo mattutino, salterellando da un piede all’altro nel vano tentativo di infilarsi le scarpe.

Continua a leggere “Assalto alla diligenza!”