Buon compleanno al Blog

Obiettivi del blog

obiettivi del blog
Buon compleanno al Blog

Ve lo dico subito, così sapete come regolarvi: questo articolo è dedicato ai risultati e agli obiettivi del blog.

Lo so, si tratta di una tipologia di post trita e ritrita e probabilmente ne avrete le scatole piene di leggere sproloqui autocelebrativi da parte dei blogger. Vi capisco benissimo, perché il primo a passare oltre di fronte a questo genere di articoli sono proprio io. Quindi temo che questo piccolo trafiletto, alla fine, sarà letto e valutato da una persona sola: il sottoscritto. Tuttavia, sento la necessità di scriverlo per mettere nero su bianco i risultati conseguiti, battermi una pacca sulla spalla, bermi una birra commemorativa (c’è sempre una buona ragione per farsi una birretta) e fissare i futuri obiettivi del blog.

Obiettivi del blog: gli inizi

Sono partito con il blog il 29 maggio del 2016, senza particolare convinzione. Non anelavo in modo particolare a fare il blogger, ma leggendo numerosi articoli al riguardo ho scoperto che il blog è uno strumento fondamentale per la pubblicizzazione del prodotto che si vuol vendere, nel mio caso specifico un libro di viaggi. Con il passare del tempo la pratica del blogging mi ha sempre più affascinato. Intanto perché mi obbliga a mettere in moto il mio unico neurone. In secondo luogo perché mi impone di scrivere. Sotto alcuni aspetti il blog è diventato la mia palestra di scrittura, il posto nel quale sono costretto a impegnarmi per arrivare a un risultato.

Continua a leggere “Obiettivi del blog”

Main trail

Sarà la strada giusta?

selfpublishing tecniche di promozione
Main trail

Con questo post siamo giunti al traguardo dei dieci articoli in cui si parla di self publishing e tecniche di promozione.
Due doverose premesse:
1 – Questo articolo costituirà un riassunto dei nove precedenti. Si tratta, quindi, di fare una specie di punto della situazione. Se vuoi leggere gli altri, puoi cominciare da qui: scrivere un libro e pubblicarlo.
2 – Una volta ogni dieci permettetemi di non fare il pagliaccio, per cui cercherò di essere (un po’) serio.

Dunque, in sostanza, quali sono i passi che ritengo necessari per fare promozione al proprio libro?

Self publishing e tecniche di promozione: il sito web

1) Creazione di un  sito internet personale. Si tratta di un passo utile per:

  • Fornire informazioni su di noi e su chi siamo al di fuori della nostra attività di “scrittori”. Importantissima la pagina Chi sono.
  • Fornire informazioni pratiche e concise sul libro: argomento, costo, formato (digitale, cartaceo, audiolibro), bookstores sui quali è reperibile.
  • Dare ai lettori l’opportunità di farsi un’idea precisa del libro, mettendo a loro disposizione alcune piccole anteprime.
  • Mettere in evidenza nostre eventuali collaborazioni con enti esterni, giusto per dimostrare che siamo persone affidabili.

Self publishing e tecniche di promozione: il blog

2) All’interno del sito sarebbe utile implementare una sezione blog, utile per:

  • Raccontare la propria esperienza a beneficio di chi ci segue e può essere interessato a saperne qualcosa di più in merito al self publishing e tecniche di promozione.
  • Allenarsi nella scrittura periodica di argomenti di alta qualità, non necessariamente inerenti al libro, ma ad esso strettamente connessi (“orizzontalità” dei contenuti). Gli argomenti devono essere opportunamente sviscerati e avere una certa consistenza. Non basta postare un articolo da centocinquanta parole, perché Google lo interpreta come un post di basso valore, anche se avete scritto un trattato in grado di rivoluzionare la fisica quantistica. La dimensione minima dovrebbe essere di circa 350 parole, quella ideale si attesta sulle 700.

Continua a leggere “Sarà la strada giusta?”

Wordpress.org o wordpress.com? Questo è il dilemma!

WordPress.com o WordPress.org? Questo è il dilemma!

Wordpress.com o WordPress.org
WordPress.com o wordpress.org? Questo è il dilemma!

WordPress.com o wordpress.org? Già. Dopo averci ruminato su per un po’, alla fine ho deciso di puntare su WordPress per creare un blog. Non che avessi molta esperienza con questa piattaforma; anzi, per essere sincero stavo proprio a zero.

Per chi non lo sapesse, WordPress ha il dono dell’ubiquità. Ne esistono, infatti, due versioni: wordpress.com o wordpress.org. Sostanzialmente il .com è per chi non ha conoscenze tecniche; si tratta di un prodotto pronto che tu devi semplicemente assemblare secondo i tuoi gusti. WordPress.org, invece, è per gli smanettoni. Di fatto ti concede una maggior libertà, permettendoti di costruire da zero il tuo sito. A patto che tu sappia dove mettere le mani.

«Beh» mi sono detto «e che problema c’è? Di mestiere fai l’informatico, cosa vuoi che ti ci voglia per creare un blog con WordPress.ORG

Continua a leggere “WordPress.com o WordPress.org? Questo è il dilemma!”