Viaggiare e pensare

Slow travel. Quando il viaggio aiuta a pensare.

Slow travel - Viaggiare e pensare
Viaggiare aiuta a pensare

slow travel

La scorsa settimana ho pubblicato un post sul viaggio on the road ed è stata l’occasione per fermarmi a riflettere sul perché questo genere di spostamento mi piaccia così tanto. In effetti, la stragrande maggioranza dei miei viaggi si è svolta on the road. Nell’ultimo anno con questa modalità ho visitato Grecia, Croazia, Slovenia, la Sicilia, Portogallo (link esterno), la Lombardia tra Mantova e Cremona e la Val’Orcia. A breve mi metterò a scorazzare in Puglia, Repubblica Ceca, Irlanda e Corsica (a proposito: stay tuned!).

Tornando a bomba, la domanda è: perché a me piace viaggiare in auto, in autobus o in treno, mentre trovo decisamente fastidioso prendere l’aereo?

Continua a leggere “Slow travel. Quando il viaggio aiuta a pensare.”

Mollo tutto e me ne vado!

Mollo tutto e me ne vado!

Mollo tutto e me ne vado!
Mollo tutto e me ne vado!

Mollo tutto e me ne vado. Nel corso della mia vita lo avrò detto un centinaio di volte. So di avere già trattato l’argomento, ma io sono uno “tignoso”: se le cose non mi sono ben chiare, continuo a ruminarci sopra in maniera compulsiva. Sono un erbivoro mentale. Praticamente: una capra!

Mollo tutto e me ne vado! Si può?

Bene, la domanda è sempre questa: si può veramente mollare tutto e partire, viaggiare per sempre, essere dei vagabondi seriali? In un precededente post scrissi di alcuni personaggi che hanno deciso di abbandonare la loro vita secolare per dedicarsi al viaggio. Alcuni di loro hanno poi raccolto le loro esperienze in libri che sono diventati degli autentici bestsellers (che poi, questi che scrivono libri di viaggio chi li capisce? Ehm…) Ora, sia ben chiaro a tutti che io non sono qui a giudicare le scelte di queste persone, ma mi domando: una fuga “totale” è possibile?

Continua a leggere “Mollo tutto e me ne vado!”

Blog A Pagamento

‘A morto de fama!

come guadagnare con le recensioni
Blog (a pagamento)

Come guadagnare con le recensioni o dalle recensioni?” vi starete chiedendo.
In questo momento di pace ho pensato bene di fare il punto della situazione in merito alle recensioni che ho richiesto in giro per il mondo. Preparatevi quindi a un bel post idiota, ma non troppo. La maggior parte di voi forse riderà di quanto sto per scrivere, ma sono più che sicuro che quelli che si trovano nella mia situazione di “autore” autopubblicato probabilmente ci si riconosceranno e masticheranno amaro, annuendo con la testa e mugugnando frasi irripetibili.

Bene, dicevamo: ottenere una recensione. Noi miseri autori self published che ci dobbiamo occupare di tutto, dalla scrittura alla promozione del libro, passiamo buona parte del nostro tempo alla ricerca di questo bene prezioso, convinti che delle buone recensioni possano far colpo su altri potenziali lettori, i quali, a loro volta, si catapulteranno nella prima libreria a portata di mano per comprare l’oggetto a causa del quale abbiamo staccato così tanti accidenti da esserci preclusi qualsiasi possibilità di accedere anche solo al Purgatorio. Per raggiungere questo agognato risultato, ci mettiamo a setacciare il web in cerca di book blogger disposti a leggere il nostro capolavoro con lo stesso fervore che ci metterebbe un cane da tartufi in cerca del prezioso tubero.

Continua a leggere “‘A morto de fama!”

Antonella Moretti - Prezzemolo e cilantro

ANTONELLA MORETTI- Prezzemolo e cilantro

Antonella Moretti - Prezzemolo e cilantro
Antonella Moretti – Prezzemolo e cilantro

Sapete come sono fatto: arriva un momento in cui devo cambiare, muovermi in nuove direzioni. Dopo aver recensito vari libri di viaggio, ho deciso di approcciare Prezzemolo e cilantro, esordio letterario di Antonella Moretti.
Non siamo di fronte a letteratura di viaggio vera e propria, ma sempre del mondo, e più precisamente della Cina, si parla. Antonella Moretti è una expat, una donna che, per necessità di lavoro, si è trasferita a vivere all’estero. Il libro prende spunto dalla sua vita quotidiana e, pur non essendo manifestamente autobiografico, esprime chiaramente i sentimenti che deve avere provato l’autrice nel corso dei suoi anni cinesi.

Continua a leggere “ANTONELLA MORETTI- Prezzemolo e cilantro”

Fabio Bertino e Roberta Melchiorre - Worldzapping - @photo credit Fabio Bertino

FABIO BERTINO&ROBERTA MELCHIORRE – Worldzapping

Fabio Bertino

Incredibilmente sono riuscito ad arrivare alla seconda puntata di questa rubrica, che in sostanza significa che ho fatto il doppio di quanto avevo stimato. Non male.

Worldzapping non parla di un luogo specifico, ma è una raccolta di racconti di viaggio, caratterizzati da esperienze e incontri vissuti in prima persona.
Ci tenevo a parlarvene per diverse ragioni, la più importante delle quali è che Fabio Bertino e Roberta Melchiorre sono miei conterranei. Capirete quindi che scatta immediatamente la solidarietà tra piemontesi, la famosa bagna cauda connection.
Fatta questa serissima introduzione regionale, vi spiego perché, a parer mio, questo libro merita di essere letto.

Worldzapping: copertina e titolo

Il titolo è assolutamente geniale: un neologismo che rende perfettamente chiari gli argomenti che verranno sviluppati.

Continua a leggere “FABIO BERTINO&ROBERTA MELCHIORRE – Worldzapping”